Egregio Dott. De Nittis

Gentilissimo Dott. De Nittis Le scrivo questa lettera per raccontarLe una storia triste.
Una storia di una donna picchiata da balordi, la storia di una donna a cui nessuno ha dato solidarietà.
La storia di una donna discriminata a vantaggio dei balordi che l’hanno offesa, picchiata.
Una squallida storia di gente che si è nascosta, gente che ha preferito tacere, gente che ha visto ma che ha scelto di non vedere.

Leggi tutto
error: I contenuti di questa pagina sono protetti !!