B&B : un business per pochi

Bed and Breakfast che si propagano a macchia d’…..0rio!

Affrontiamo il fenomeno volendo soltanto tradurre in soldoni il traffico sviluppato dal passaggio degli utenti dei vari B&B del paese. Abbiamo quindi estratto un report certamente significativo dal punto di vista di un esercente del luogo “Alimentari RIVA” .
I dati sono forniti direttamente dall’attività sopra indicata e posso personalmente ( cosa ovvia ) confermarne la veridicità.

Il periodo preso in esame va dal 01 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019 :

Utenti utilizzatori di B&B entrati in negozio : 1049

Di questi :

249 : sono entrati per chiedere dove fosse uno sportello Bancomat
202 : hanno chiesto le indicazioni per la fermata del Bus
106 : cercavano la strada per raggiungere l’aeroporto
169 : chiedevano informazioni sul dove si trovasse il B&B contattato
75 : cercavano un Bar
86 : avevano bisogno di cambiar moneta per fare il biglietto sul Bus
134 : chiedevano sigarette
7 : avevano necessità di una stazione di servizio per il carburante auto
1 : cercava una ferramenta
9 : cercavano una guardia medica
7 : facevano acquisti in negozio per un totale complessivo di 7 bottigliette d’acqua naturale da 1/2 litro ( una a testa )
2 : facevano acquisti in negozio per un totale di 2 pacchetti di patatine
1 : faceva acquisti in negozio per un totale di 1 bottiglia di Vino
1 : lingua e gesti incomprensibili, non si è mai capito cosa volesse, da dove venisse e che lingua parlasse.

Leggiamo con attenzione questi dati. Sono entrate in negozio ben 1049 persone, un media di poco meno di 3 persone al giorno. Una spesa complessiva lorda di 8 euro circa. Questo significa che il negozio ha avuto modo di incassare dalle utenze dei Bed and Breakfast la straordinaria somma di 2 centesmi al giorno, lordi.

Un Festival d’altri tempi, altro che le Feste del Parco Collodi. Ricordo che una volta sono entrate in negozio ben 12 persone tutte assieme. Se si considera che il negozio ha 11 mq di superficie calpestabile, provate ad immaginare cosa si sia creato all’interno. Chi fosse passato innanzi al negozio in quei frangenti avrà pensato magari ad una rapina o ad un’aggressione……….e visti i tempi non sarebbe poi così tanto strano ………. (ma di questo non mancherò certo di parlarne, e con moltissimo piacere, in un molto prossimo futuro. Molti per questo non faranno salti di gioia, per me invece sarà una festa oltre ogni desiderio). Alè.

Tornando a noi, nella sostanza delle cose, possiamo dedurre facilmente che il cliente tipico di un Bed and Breakfast punta a spendere il meno possibile ed è già attrezzato per le prime necessità. Nel nostro caso, Orio al Serio, l’utente B&B, per la maggiore è soltanto di passaggio per “cambio volo”, pertanto si ferma alla notte esclusivamente per riprendere un nuovo volo al mattino successivo.

Considerazione : Ogni appartamento o abitazione che si libera dando vita ad un nuovo B&B, riduce “inesorabilmente” la possibilità di lavoro agli esercenti del posto. Esercenti già messi in grave difficoltà dalla numerosa presenza di diverse e differenti etnie che hanno legittimamente, usi, costumi ed abitudini lontane e poco, pochissimo, legati all’italica tradizione.

Ergo, siamo messi davvero male. E se si pensa che tra 2/3 anni ci sarà anche il trenino che collega Aeroporto con Bergamo città……Amen e così sia.

Ci si è abituati a subire supinamente ?

Io no, non ci sto, noi non ci stiamo. Non ho grandi problematiche ad inventare altro, ovunque possibile, non ne farò certo una malattia, ma gli anziani e tanti altri ?

Se va bena a te, va bene anche a me. E come diceva un mio caro amico, chi vuol intendere “in tenda”, gli altri dormiranno in macchina.

Lascia un commento

error: I contenuti di questa pagina sono protetti !!