Accesso isola ecologica

Della serie non ci facciamo mancare proprio niente.

Da inizio anno 2019 il Comune di Orio al Serio ha attivato l’accesso a mezzo tessera per l’Isola Ecologica o Centro di Raccolta dei rifiuti del paese, in via Aeroporto.

Ha quindi giustamente provveduto ad inviare comunicazione ufficiale alla Aziende del Territorio perchè ci si possa adeguare alle nuove normative.

Il testo della normativa art. 212 D.lgs 152/06 prevede, tra altre indicazioni, che ……..una utenza non domestica che non sia dotata di un mezzo immatricolato per il trasporto di cose (furgone) non può iscriversi all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, di conseguenza non è autorizzata al trasporto dei propri rifiuti. Ne deriva che, in assenza di veicolo omologato autocarro ed iscrizione all’Albo Gestori Ambientali , non si abbia diritto al rilascio della tessera (Ufficio Tecnico Comunale) che consente l’accesso all’Isola Ecologica del Comune in cui si ha la propria attività.

In soldoni, questo significa che chiunque abbia anche soltanto una piccola bottega di pochi metri quadrati, per poter smaltire 4 cartoni, 3 bottiglie di plastica ed un paio di vecchie ceste ormai ridotte male, deve provvedere ad acquistare un veicolo omologato autocarro, iscriversi quindi all’Albo dei Gestori Ambientali e poi passare dall’Ufficio Tecnico Comunale per richiedere la tessera di accesso al Centro di Raccolta dei rifiuti .

Fatto questo, potrà togliersi la soddisfazione di recarsi in discarica per buttar via i suoi 4 cartoni, le 3 bottigliette di plastica e le due vecchie ceste.

Esaminiamo i costi, solo per curiosità ed anche per venire incontro a chi volesse avventurarsi nella legalità e non lasciar andare in discarica suo nonno, suo zio, suo figlio o amico d’amico, privati cittadini residenti a Orio, che proprio per questo, hanno libero e giusto accesso al centro di raccolta.

La procedura di iscrizione all’Albo Gestori Ambientali ha un costo, una tantum, di circa 300 euro, più un costo annuo di circa 150 euro di “canone”.

L’acquisto di un veicolo commerciale, naturalmente uso autocarro per il trasporto di “cose”, ha un valore che può oscillare secondo l’anno di costruzione e lo stato del veicolo. Facciamo alcuni esempi per comprendere meglio :

  • Fiat Doblò 1900 Multijet, Km 99mila, Anno 2007 , costo 3.900 €
  • Ford Transit Courier Courier 1.5 TDCi, Km “0”, costo 11.900 €
  • Citroen Berlingo BlueHDi 75 Van M , nuovo , costo base 14.600 €

Inoltre l’acquisto di un autocarro deve necessariamente avere a corredo il costo del Bollo e dell’Assicurazione, tra uno e l’altra andiamo a considerare circa 700 € /anno.

Non esaminiamo, per non farci ulteriormente del male, il costo della manutenzione e del problema “parcheggio“. Per questo ultimo argomento vi rimandiamo a temi trattati in altre categorie.

Pertanto sommando i costi emersi (nelle ipotesi più ristrette ed economiche ) si raggiunge un costo di attivazione base di euro 300 + 3.900, a cui vanno aggiunti i costi annui di euro 150 + 700 come sopra evidenziato. Per chiudere questa contabilità si prospetta una prima spesa di euro 5.050. Negli anni successivi, per adesso e solo per adesso, un costo annuo di 850 €, e ricordo che non stiamo tenendo conto delle spese di manutenzione e carburante.

Per concludere, chi volesse rispettare la legge per portare i suoi rifiuti presso il Centro di Raccolta, dovrebbe assumersi i costi sopra indicati. E naturalmente nessuno osa mettere in dubbio che tutte le attività operative nel Comune di Orio al Serio, abbiamo effettivamente seguito le giuste procedure, dalle grandi Aziende, ai piccoli negozietti, dai Ristoranti ai parrucchieri, dagli Arredamenti agli Hotel e dai Bar alle Pizzerie.

Ma la domanda nasce spontanea : Tutte le attività del Territorio hanno un autocarro di proprietà, tutte hanno eseguito l’iscrizione all’Albo dei Gestori Ambientali, tutti compilano correttamente i documenti di trasporto dei Rifiuti che conferiscono presso l’Isola Ecologica ?

Inoltre occorre conferire i rifiuti aziendali esclusivamente tra le ore 08.00 e 10.00 del Sabato mattina . Un orario comodo per le aziende che al sabato non lavorano, ma immaginate un negozio di alimentari, un parrucchiere che ha al mattino del sabato il suo massimo impegno……

Certo, per chi “produce” poche quantità di rifiuti può utilizzare il servizio porta a porta, che funziona egregiamente, questo è da sottolineare senza remore e per correttezza.

Ma esaminiamo per l’appunto, l’evoluzione quotidiana di un piccolo negozio che giornalmente ha necessità di smaltire soltanto 5 o 6 cartoni. Ipotizziamo semplicisticamente, 5 cartoni al giorno, per 15 giorni diventano un’abbondanza di 75 cartoni. Non avendo a disposizione un compattatore , 15 cartoni , se pur compressi ed ottimizzati manualmente rappresentano un problema. Il servizio di ritiro porta a porta di carta e cartoni, è attivo ogni 15 giorni, alla mattina del giovedì per l’esattezza.

Per questo ci si affidava allo smaltimento presso l’isola ecologica, comodissima ed efficiente, liberando il “peso” di questi ingombranti cartoni. Purtroppo, non avendo la proprietà di un autocarro, non potendo permettersene l’acquisto, occorre lavorare sui cartoni, con i cartoni, nei cartoni e per i cartoni. Davvero entusiasmante, in special modo per attività che hanno già difficoltà di sopravvivenza.

Non voglio discutere con chi ha studiato questo Decreto Legge, che lo avrà fatto dimenticando le problematiche delle piccole botteghe…. diciamo che può succedere, i Grandi pensano in Grande. Ho però da muovere un appunto a chi, nella nostra amministrazione locale, rilevando questa evidente difficoltà d’applicazione per i piccoli esercizi, non ha, ad oggi, pianificato un intervento dedicato in deroga alla norma . Difatti i nostri inviti e richieste sull’argomento non hanno sortito, ad oggi, alcun effetto e la speranza, come si racconta, è l’ultima a morire.

Il centro di raccolta, per i PRIVATI, è aperto nei seguenti orari:

 MATTINA POMERIGGIO
LUNEDICHIUSOdalle 13.30 alle 17.30
MERCOLEDICHIUSOdalle 13.30 alle 17.30
SABATOdalle 8.00 alle 12.00dalle 13.30 alle 17.30

Il centro di raccolta, per le AZIENDE, è aperto nei seguenti orari:

 MATTINA POMERIGGIO
SABATOdalle 8.00 alle 10.00 CHIUSO

Le nostre informazioni si basano su precise indicazioni dell’Ufficio Tecnico del Comune di Orio al Serio, dell’Unità Operativa della Camera di Commercio, del Supporto Tecnico dell’Albo Gestori Ambientali del Ministero dell’Ambiente.

Riusciranno i nostri Eroi a diramare questa piccola matassa venendo incontro alle chiare difficoltà di piccoli esercenti ?

Oppure, vogliamo invitare, le utenze a risolvere lo smaltimento in stile “Er Monnezza” ? Soluzione che non condividiamo, non auspichiamo e che combattiamo consci della nostra profonda onestà.

Saluti.

Lascia un commento

error: I contenuti di questa pagina sono protetti !!